Petto di tacchino con panatura di taralli

 In Ricette

 

Dosi: per 4 persone

 

Tempo: 20 minuti

 

Difficoltà: facile

 

INGREDIENTI

 

4 fette di petto di tacchino

 

2-3 uova

 

200 g di taralli sbriciolati

 

Olio extravergine d’oliva q.b.

 

Sale q.b.

 

Pepe q.b.

 

La carne impanata è un piatto sempreverde, amatissimo dai bambini ma perfetto anche per un pranzo veloce, pronto in poco tempo. Il tacchino conferisce leggerezza a questo secondo, mentre la panatura di taralli lo rende supercroccante e invitante.

 

PREARAZIONE:

 

Battete leggermente le fette di tacchino e tritate grossolanamente i taralli, a mano o con un mixer, poi trasferitele in un piatto piano. Rompete le uova dividendo i tuorli dagli albumi. Versate questi ultimi in un piatto fondo con un pizzico di sale e di pepe e sbatteteli leggermente con una forchetta.

 

Immergete le fettine di carne negli albumi, scolatele e passatele nella granella di taralli, premendo con le dita per farla aderire bene (lavorate una fettina alla volta).

 

Fate scaldare 5 cucchiai d’olio in una padella antiaderente, adagiatevi le fette di tacchino e friggetele su entrambi i lati.

 

Una volta cotte, fate scolare l’olio in eccesso su della carta da cucina e servitele in tavola.

 

NB: Fate scaldare bene l’olio prima di mettere la carne in padella, in modo che la panatura rimanga ben croccante.

 

IDEE VARIANTI

 

Se volete realizzare un piatto ancora più goloso, tagliate 4 fette sottili di fontina o di un altro formaggio filante e adagiatene ciascuna su un pezzo di tacchino per gli ultimi 2 minuti di cottura, in modo che si sciolga. Aggiungete 1 fetta di prosciutto cotto per la versione alla valdostana

 

Lascia un commento

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt
0
Finocchi in gratin di taralliCavatelli con le Cozze